Quando Floris a Ballarò terrorizzava gli italiani con le agenzie di rating


In memoria di questo lungimirante editoriale “ORA PARLO IO: Giornalismo alternato, giornalismo alterato. Spegnete le TV, stracciate i giornali!” invitiamo alla riflessione sull’etica giornalistica limitandoci a riportare un episodio da molti dimenticato (ma non dai più attenti) risalente al 2006, dove lo scenario europeo vedeva una Germania in crisi e un’ Italia in forma strepitosa sull’export.

(Vedi anche “Ricomincio da capo” – La settimana di un blogger)

05 aprile 2006

A BALLARÒ – Fini litiga con Floris sull’esperto inglese

«E’ un imbroglione, lo conosci soltanto tu»

ROMA — Gianfranco Fini comincia a punzecchiare fin dall’inizio: «Floris, facciamo una scommessa? Vuoi vedere che il vostro ospite dirà che i conti vanno male?».

Ballarò, Raitre, ieri sera, sfida a quattro tra Fini, Casini, Rutelli e Fassino. Il conduttore, Giovanni Floris, annuncia in collegamento da Londra Brian Coulton, esperto dell’agenzia di rating Fitch. L’analista parla della situazione economica del nostro Paese, spiega che per la prima volta dal 1993 il debito pubblico è cresciuto, aggiunge che l’agenzia probabilmente ridurrà il rating dell’Italia, cioè l’indice che misura l’affidabilità per gli investitori.

Ma sotto la sua voce, e sotto quella del doppiatore, fanno più volte capolino i commenti ironici del vicepresidente del Consiglio: «Ma cosa vuoi che ne sappia questo qui — dice Fini, mentre Floris lo invita ad ascoltare l’ospite in collegamento e anche il traduttore perde il filo — è un imbroglione. Non è credibile, non sa neanche l’italiano. Floris, un po’ di serietà». L’esperto inglese prosegue la sua analisi, Fini insiste con il suo sarcasmo: «Fitch è l’agenzia privilegiata di Raitre». Floris fatica a tenere a bada il vicepresidente del Consiglio e chiede all’ospite in collegamento da Londra se è di sinistra: «Non prendiamo posizione politiche — risponde Coulton, sorridente ma imbarazzato — valutiamo il rischio di un Paese, la sua credibilità».

La linea torna a Roma e quando Floris gli chiede un commento sull’analisi negativa arrivata da Londra, Fini parte ancora all’attacco: «Io non ho capito nulla. Perché, Floris, non ha chiamato l’agenzia più famosa, perché non ha chiamato Moody’s oppure Standard  Poor’s? Lei crede di essere furbo. Questa non è né la prima né la seconda agenzia, ma la terza o la quarta. È un’agenzia che conosce solo Floris». Anche Casini si mette in scia: «Questo è peggio del prete che hanno rifilato a me».

Il conduttore li interrompe: «Non credo che il ministro degli Esteri e il presidente della Camera facciano una bella cosa a delegittimare Fitch».

Fini ribatte ancora: «Io non delegittimo Fitch, delegittimo lei che usa questi mezzi per la sua trasmissione, la più faziosa d’Italia».

Si volta pagina, si torna in studio per parlare di lavoro, precariato, legge Biagi.

Prima della sigla Floris si scusa, scherzando, per una violazione della par condicio. Ma l’ultima parola è sempre del leader di An: «Si deve scusare di altro non di questo».

Lorenzo Salvia – Corriere della sera 2006 – http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2006/Notizie/Politiche2006/articoli/04_Aprile/05/salvia.html

Ieri 12 giugno 2012 a Ballarò si è parlato dell’illegittimità dell’operato delle agenzie di rating. L’articolo del Corriere si commenta da solo; i giornalisti si riciclano molto meglio dei politici, visto che AN non c’è più, Fini e Casini sono tra i politici che scompariranno alle prossime elezioni (dati alla mano), mentre Floris e il suo Ballarò sono ancora li a dire tutto il contrario di tutto da quindici anni a questa parte.

Altri articoli che ti potrebbero interessare:

DIVENTA NOSTRO FAN SU FACEBOOK E SOSTIENICI DIFFONDENDO

Software Magazzino Tracciabilità Big

, , , , , , ,

Informazioni su Luca Rivoli

Pensare di nuovo da persone libere per ritornare a essere liberi.

Vedi tutti gli articoli di Luca Rivoli

Iscriviti

Iscriviti al nostro feed RSS e ai nostri profili sociali per ricevere aggiornamenti.

3 commenti su “Quando Floris a Ballarò terrorizzava gli italiani con le agenzie di rating”

  1. Nicastro Damiano Dice:

    Grazie Signor Rivoli, per ricordarci quanto sia alterata la realtà in tv. La tv nazionale è piena di censura, solo grazie ai blog come il vostro si riescono a sapere delle cose. Che la tv e la stampa nazionale sia censurata, l’ho scoperto a mie spese sulla sporca e squallida vicenda del c/c 10/645629 svanito nel nulla e del gravissimo fatto che un Magistrato emette ben due ordini di sequestro della documentazione bancaria che però non vengono mai eseguiti, questo deve farci riflettere anche in merito a quanto le agenzie di rating ci dicono. Ovviamente, a quanto vogliono farci credere.La domanda è sempre quella: ma chi è che governa realmente?

    Rispondi

  2. Mimmo Dice:

    Ma che c’entrano le società di rating? Ma quindi adesso governano loro? E’ perchè fino a qualche mese fa non se ne parlava? Ma quindi sono nate 6 mesi fa? E’ lo spread? ne vogliamo parlare?
    Floris è un comunista e come tutti i comunisti è bravissimo a trasformare la realtà a suo piacimento, però deve trovare sempre d’avanti a se persone che non capiscono niente di casta e di come il mondo politico sta cambiando, voglio vedere quando sarà constretto ad invitare Grillo a quel programa virtuale, chissà che ridere, magari cambia posizione anche lui.

    Rispondi

  3. Nicastro Damiano Dice:

    Presentate dall’On.le A. Borghesi e dall’On.le D. Scilipoti, due interrogazioni parlamentari per Campo Innocenza Maria, morta nel dolore di chi si è vista privare sparire all’improvviso nel nulla il proprio c/c 10/645629 ed il borsino azionario BAV nascosti da Corrado Passera Banca Intesa San Paolo alla Procura di Ragusa, i quali non hanno mai risposto alla Banca d’Italia sugli Esposti-Denuncia del 30 dicembre 2009 di Campo Innocenza Maria in cui li accusava.
    Damiano Nicastro – RAGUSA

    http://youtu.be/05wIRLQaa3A
    http://parlamento.openpolis.it/atto/documento/id/87013
    http://www.ilgiornalediragusa.it/notizie/cronaca/42148-ragusa-conto-corrente-sparito-interrogazione-in-parlamento-di-idv.html

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 1.658 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: