Il futuro è arrivato e il modello economico è giunto al capolinea


Segue l’articolo uscito su Il gazzettino.it Venerdì 2 Dicembre 2011

“Il giorno del Big Bang non è lontano. Il denaro, nella sua estrema essenza, è futuro, rappresentazione del futuro, scommessa sul futuro, rilancio inesausto sul futuro, simulazione del futuro ad uso del presente. Se il futuro non è eterno ma ha una sua finitudine noi, alla velocità cui stiamo andando, proprio grazie al denaro, lo stiamo vertiginosamente accorciando.

Stiamo correndo a rotta di collo verso la nostra morte, come specie. Se il futuro è infinito e illimitato lo abbiamo ipotecato, con l’iperbolica massa di denaro che abbiamo messo in circolazione, fino a regioni temporali così sideralmente lontane da renderlo di fatto inesistente.

L’impressione infatti è che, per quanto veloci si vada, anzi proprio in ragione di ciò, questo futuro orgiastico arretri costantemente davanti a noi. O, forse, in un moto circolare, nicciano, einsteniano, proprio del denaro, ci sta arrivando alle spalle gravido dell’immenso debito di cui l’abbiamo caricato. Se infine, come noi pensiamo, il futuro è un tempo inesistente, allora abbiamo puntato la nostra esistenza su qualcosa che non c’è, sul niente, sul Nulla.

In qualunque caso questo futuro, reale o immaginario che sia, dilatato a dimensioni mostruose e oniriche dalla nostra fantasia e dalla nostra follia, un giorno ci ricadrà addosso come drammatico presente. Quel giorno il denaro non ci sarà più. Perché non avremo più futuro, nemmeno da immaginare. Ce lo saremmo divorato”.

Così scrivevo nel 1998, nella pagina conclusiva del mio libro – Il denaro “Sterco del demonio” – dieci anni prima che la crisi dei subprime mettesse a gravissimo rischio l’intero sistema finanziario mondiale (o, per essere più precisi, occidentale); cioè il sistema del denaro.

Non è pensabile che le leadership mondiali, politiche, economiche, intellettuali, non sapessero queste cose. Del resto non era così difficile capire che fatto 100 tutto il denaro circolante nel mondo nelle sue svariatissime forme, (ogni credito è denaro, promessa di futuro) se con l’un per cento di questo 100 si possono comprare tutti i beni e i servizi esistenti, il resto non corrisponde a nulla, a nessuna ricchezza, ma come scrivevo in “Denaro”, solo a un’ipoteca sul futuro così enorme da essere inesigibile.

L’errore, tutt’altro che inconsapevole, delle leadership occidentali, politiche, economiche, intellettuali, è di volersi accanire, cocciutamente, sulla crescita, sul futuro, quando crescita e futuro non ci sono più per il modello di sviluppo che, partito due secoli e mezzo fa con la Rivoluzione industriale, è arrivato al suo massimo limite di espansione, al suo muro, alla sua fine. E infatti tutti i governi, insieme ai sacrifici chiesti alle popolazioni, si ingegnano a cercare “misure per la crescita”, fumosissime e del tutto illusorie. Metteranno un altro po’ di futuro, cioè di denaro, in un futuro che non c’è sperando che il loro illusionismo duri ancora un po’, fino a quando i protagonisti di questo sporco gioco saranno usciti di scena e le genti inferocite non potranno più appenderli al più alto pennone come meriterebbero.

Quello che dovrebbero fare le leadership occidentali è esattamente il contrario. Lavorare, di comune accordo, per una decrescita graduale, limitata e ragionata in modo da ridurre drasticamente il rapporto fra beni reali e il denaro in circolazione. Dovrebbero insomma governare la decrescita invece di tentare contrastarla. Se non lo faranno il mondo del denaro, prima o poi, più prima che poi, collasserà di colpo. E allora verranno veramente i tempi delle lacrime e, letteralmente, del sangue.

Massimo Fini

Altri articoli che ti potrebbero interessare:

DIVENTA NOSTRO FAN SU FACEBOOK E SOSTIENICI DIFFONDENDO

Software Gestionale Pubbliche Assistenze

Annunci

Informazioni su Marco Cutolo

Passione per la ricerca e per la comunicazione.

Vedi tutti gli articoli di Marco Cutolo

Iscriviti

Iscriviti al nostro feed RSS e ai nostri profili sociali per ricevere aggiornamenti.

26 commenti su “Il futuro è arrivato e il modello economico è giunto al capolinea”

  1. Alessandro Pagella Dice:

    Il discorso sul futuro che non c’è e sulla descrescita sostenibile mi trova pienamente d’accordo,ottimo articolo!

    Rispondi

Trackback/Pingback

  1. Cina – I potenziali nuovi padroni del mondo – Esecuzioni pubbliche e traffico di organi | Pensare Liberi News - 14 dicembre 2011

    […] Il futuro è arrivato e il modello economico è giunto al capolinea […]

  2. Firenze – La strage razzista, ma il suicidio non è un’opinione | Pensare Liberi News - 14 dicembre 2011

    […] Il futuro è arrivato e il modello economico è giunto al capolinea […]

  3. MES (Meccanismo Europeo di Stabilità), un colpo di stato in 17 paesi | Pensare Liberi News - 17 dicembre 2011

    […] Il futuro è arrivato e il modello economico è giunto al capolinea […]

  4. Giampaolo Giuliani, da ciarlatano a scienziato di fama mondiale. Previde il terremoto del 2009 in Abruzzo | Pensare Liberi News - 1 febbraio 2012

    […] Il futuro è arrivato e il modello economico è giunto al capolinea […]

  5. Fiscal Compact – L’Italia verrà rasa al suolo. Non è pessimismo, è matematica | Pensare Liberi News - 10 febbraio 2012

    […] Il futuro è arrivato e il modello economico è giunto al capolinea […]

  6. CAMBIANTI CLIMATICI GLOBALI | Pensare Liberi News - 20 febbraio 2012

    […] Il futuro è arrivato e il modello economico è giunto al capolinea […]

  7. Summit Modern Money Theory Rimini – Rolling Stone Magazine intervista Paolo Barnard | Pensare Liberi News - 28 febbraio 2012

    […] Il futuro è arrivato e il modello economico è giunto al capolinea […]

  8. Fiscal Compact – Di cosa si tratta? Perchè chi si vanta di informare fa orecchie da mercante? | Pensare Liberi News - 6 marzo 2012

    […] Il futuro è arrivato e il modello economico è giunto al capolinea […]

  9. Yin e yang | Pensare Liberi News - 12 marzo 2012

    […] Il futuro è arrivato e il modello economico è giunto al capolinea […]

  10. Paolo Barnard e Paola Musu denunciano il Golpe Finanziario mettendoci la faccia | Pensare Liberi News - 11 aprile 2012

    […] Il futuro è arrivato e il modello economico è giunto al capolinea […]

  11. Terremoti in aumento in tutto il pianeta – Oggi scossa in Sicilia – Le istituzioni hanno comunicazioni da fare? | Pensare Liberi News - 13 aprile 2012

    […] Il futuro è arrivato e il modello economico è giunto al capolinea […]

  12. Uscendo dall’euro, svalutazione e altri vantaggi. Si può fare! | Pensare Liberi News - 10 maggio 2012

    […] Il futuro è arrivato e il modello economico è giunto al capolinea […]

  13. L’Avv. Paola Musu li ha denunciati tutti e fa sul serio. Grande partecipazione popolare. | Pensare Liberi News - 18 maggio 2012

    […] Il futuro è arrivato e il modello economico è giunto al capolinea […]

  14. Fuoriuscita dall’Euro: è questione di logica | Pensare Liberi News - 4 giugno 2012

    […] Il futuro è arrivato e il modello economico è giunto al capolinea […]

  15. Settimo Cielo – La droga fa registrare casi di cannibalismo negli USA | Pensare Liberi News - 8 giugno 2012

    […] Il futuro è arrivato e il modello economico è giunto al capolinea […]

  16. Quando Floris a Ballarò terrorizzava gli italiani con le agenzie di rating | Pensare Liberi News - 13 giugno 2012

    […] Il futuro è arrivato e il modello economico è giunto al capolinea […]

  17. Quando Floris a Ballarò terrorizzava gli italiani con le agenzie di rating - 14 giugno 2012

    […] d&#1110 far parte d&#1110 quella ristrettissima minoranza &#1089h&#1077 conosce il vero nemicoIl futuro è arrivato &#1077 il modello poco costoso è giunto al capolineaE’ la fine d&#1110 un’era &#1089&#959m&#1077 tante altre. NO ALL’ACCANIMENTO TERAPEUTICO […]

  18. Settimo Cielo – La droga fa registrare casi di cannibalismo negli USA - 14 giugno 2012

    […] – I potenziali nuovi padroni del mondo – Esecuzioni pubbliche &#1077 traffico d&#1110 organiIl futuro è arrivato &#1077 il modello poco costoso è giunto al capolineaDELLA DEMOCRAZIA CONCESSA – Equitalia, TAV, Sfratti, Eurozona &#1077 il consenso […]

  19. MES (Meccanismo Europeo di Stabilità) o ESM – Colpo di stato in 17 paesi !! | Pensare Liberi News - 15 giugno 2012

    […] Il futuro è arrivato e il modello economico è giunto al capolinea […]

  20. La Germania e l’asservimento del nostro Paese | Pensare Liberi News - 18 giugno 2012

    […] Il futuro è arrivato e il modello economico è giunto al capolinea […]

  21. Dagli USA allarme Vesuvio “bomba per l’Europa” – Tra preoccupazioni e polemiche | Pensare Liberi News - 26 giugno 2012

    […] Il futuro è arrivato e il modello economico è giunto al capolinea […]

  22. Il signoraggio bancario non risparmia nessuno. Anche il Canada sotto attacco | Pensare Liberi News - 15 settembre 2012

    […] Il futuro è arrivato e il modello economico è giunto al capolinea […]

  23. ALCOA – Il Governo interviene e risolve – Ma succede in Brasile | Pensare Liberi News - 21 settembre 2012

    […] Il futuro è arrivato e il modello economico è giunto al capolinea […]

  24. Capiamo insieme cosa è la Modern Money Theory (MMT) | Pensare Liberi News - 4 ottobre 2012

    […] Il futuro è arrivato e il modello economico è giunto al capolinea […]

  25. Atene blindata. Manifestazioni e scioperi contro Frau Merkel | Pensare Liberi News - 9 ottobre 2012

    […] Il futuro è arrivato e il modello economico è giunto al capolinea […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: