ORA PARLO IO: allora dottore, sono di destra o di sinistra?!


Benvenuti ad un nuovo appuntamento con lo spazio settimanale ORA PARLO IO, dedicato agli articoli dei lettori.

Questa settimana abbiamo scelto un’interessante email di un lettore (Mattia Cresta di Parma) che ha esternato una sua preoccupazione al riguardo delle lotte ideologiche che stanno montando sempre più, catalizzate da un profondo disagio sociale dei giovani dovuto alla grande crisi socio-economica che stiamo vivendo.

Ricorderete tutti la divertente canzone di Gaber “Destra Sinistra” dove il grande cantautore elenca una serie di oggetti e comportamenti cercando di catalogarli come di destra o di sinistra in un modo solo apparentemente casuale. Non c’è bisogno di ricordare a memoria il testo per dire che in quella canzone la doccia “è di sinistra” e la vasca da bagno “di destra”…

Lo schieramento ideologico esiste, è naturale, non è nocivo a patto che sia al netto di  violenza e ostracismo.

——————————————————————————————————————-

E’ normale che io esprima le mie idee. Dalla mia bocca e dalla mia “penna” escono fuori le mie opinioni, come vedo il mondo e come lo vorrei.

Ma le idee da uomo libero sono viste come cavalli allo stato brado da marchiare. Sembra non sia contemplato l’esprimere un’idea senza essere ideologicamente ben schierati a destra o a sinistra. Il mio forse è un caso disperato ed ho scritto al blog proprio per tentare di confrontarmi, per capire se capita solo a me o se esistono “miei simili” che tutti cercano di marchiare e che tutti finiscono, in un modo o nell’altro, per offendere (non sei di sinistra? FASCISTA!! Non sei di destra? COMUNISTA!!).

Questo il mio identikit ideologico:

  • Penso che debba essere il popolo a governare un paese con strumenti democratici
  • Penso che la politica sia il cancro del nostro paese e che dobbiamo trovare maniere tecniche e organizzative per eliminarla completamente dalla scena
  • Credo nella sovranità monetaria e sono contro ogni sistema di privatizzazione di beni e servizi pubblici
  • Credo nella cittadinanza italiana, nei servizi ai cittadini, nella casa come diritto di cittadinanza
  • Credo in un mondo di equità sociale dove tutti hanno eguale dignità e dove a tutti siano garantiti i diritti fondamentali (casa, lavoro, istruzione)
  • Credo che la tendenza umana alla visione capitalistica debba essere messa a freno e controllata da apposite leggi e istituzioni
  • Credo nella Costituzione italiana, purchè venga applicata
  • Non credo nella Chiesa, ma sono un Cristiano e vivo in nome di Dio
  • Non entro nei meriti di scelte personali perchè credo nella libertà delle persone e nel loro libero arbitrio, ma sono preoccupato dei fenomeni di massa, quindi sociali e non personali, nati ultimamente attorno a questa “libertà”. Forme di potere politico legate a scelte personali come l’omosessualità, oramai non più faccenda personale, ma oggetto di potere, di espansione. Aborrisco il fenomeno degli aborti di massa (a milioni ogni anno in occidente)
  • Ho paura delle persecuzioni sia religiose che ideologiche. Ne sono terrorizzato
  • Credo nelle tradizioni del mio paese e vorrei conservarle (tradizionalista e conservatore?), ma amo il concetto di comunismo (nonostante non riesca a parlare con un comunista di comunismo, alla stregua di come io ami Dio, ma non riesca a parlare di questo con un prete perchè in entrambi i casi non trovo convergenze con l’ideologia dalla quale prendono l’etichetta e il loro reale pensiero)
  • Ho paura del razzismo e dei fanatici del fascismo o neofascismo che sia
  • Mi sento colpevole di vivere in un occidente che ha affamato il resto del mondo
  • Credo che coloro che noi abbiamo ridotto alla fame abbiano tutto il diritto di venire da noi a riprendersi ciò che gli abbiamo meschinamente e spietatamente tolto
  • Credo in un immigrazione controllata, umana e garantista dove la dignità delle persone debba essere valutata preventivamente rispetto al loro ingresso. Chi entra in casa mia è mio ospite e deve essere trattato con tutti i riguardi. Se non sono in grado di soddisfare questa condizione allora preferisco non ospitare nessuno

Allora si può sapere dottore? Sono di destra o di sinistra?

ostracismo
Ostracismo

Mio nonno era un comunista, è stato assessore comunale negli anni 70 ai tempi del PCI. Un uomo anticlericale, ma non contro le religioni, non contro Dio. Un uomo che riteneva l’Italia un grande paese e gli italiani un grande popolo (oggi sento gridare che i veri italiani sono i senegalesi, che gli italiani si devono vergognare e che siamo il paese peggiore del mondo). Mio nonno pensava che il diritto all’aborto, il diritto al divorzio e i diritti di genere, di parte (quindi non per tutti) come per i gay, sole donne etc non c’entrassero nulla con il comunismo e che si sarebbe dovuto creare un partito a parte dove discutere di questi argomenti faziosi, strumentali, contaminanti e contaminati (così li definiva).

Mio nonno è stato conosciuto e stimato da tutti come un grande comunista. Chi nel suo paese possedeva troppe proprietà lo temeva perchè è famoso per aver organizzato campagne di vero e proprio esproprio proletario. Detestava un mondo dove c’era chi aveva troppo e chi invece niente e lo combatteva rischiando la sua vita.

Tra i parenti non ho fascisti quindi al riguardo non ho esperienza. Ma una cosa la posso dire: il comunismo con i comunisti non ha nulla a che vedere. Aggiungo che vivendo negli stessi ideali di mio nonno oggi, spesso, sono marchiato come fascista, altre volte come un vero comunista dai più anziani.

La mia impressione è che oggi non esistano movimenti comunisti o fascisti (nemmeno tra i giovani e giovanissimi) e che questi siano tutti un orribile rimpasto ideologico adattato alle attuali logiche di mercato, al business finanziario e farmaceutico (si, farmaceutico).

Voglio denunciare con forza la violenza e l’aggressività ideologica alla quale oggi siamo tutti sottoposti. Ho paura della spietatezza sanguinaria degli antifascisti (muori fascista di merda, mentre sanguini non sporcare, che tutti i fascisti finiscano con il loro cervello spiaccicato per terra) come ho paura della spietatezza sanguinaria dei fascisti (negro di merda, faremo un grande falò).

E dove sarebbero questi comunisti e questi fascisti? Da quello che vedo sono tutti  pericolosi inquisitori che credono che l’idea del nemico debba essere purificata col sangue…

Un saluto a tutti i lettori del blog

Mattia Cresta – Parma – matt_cresta@libero.it

Altri articoli che ti potrebbero interessare:

DIVENTA NOSTRO FAN SU FACEBOOK E SOSTIENICI DIFFONDENDO

Software Magazzino Tracciabilità Big

Annunci

Informazioni su Marco Cutolo

Passione per la ricerca e per la comunicazione.

Vedi tutti gli articoli di Marco Cutolo

Iscriviti

Iscriviti al nostro feed RSS e ai nostri profili sociali per ricevere aggiornamenti.

28 commenti su “ORA PARLO IO: allora dottore, sono di destra o di sinistra?!”

  1. Gioia S. Dice:

    Sono contro ogni violenza, sia fisica che verbale. Sono contro la pena di morte e per certi versi addirittura contra tutte le pene detentive.
    Non capisco però molti valori ad alternanza. Se un serial killer viene condannato a morte tutto il mondo della sinistra si muove per cercare di impedirlo e poi lo stesso mondo squarterebbe con le loro mani un neofascista.
    Tutto il mondo della sinistra e del comunismo condanna i campi di sterminio nazisti, ma farebbe di tutti quelli di destra una fossa comune (e non a parole).

    Sono stufa di sentirmi dire continuamente che quelli di destra saranno pure dei pezzi di merda ma almeno sono coerenti… STUFA…

    Riguardo l’orribile episodio di Firenze ho letto centinaia di commenti di “compagni” che farebbero venire la pelle d’oca anche a uno stupratore pedofilo…

    Condivido quindi l’angoscia di Mattia. Si avvicinano bruttissimi tempi dove basterà un’etichetta per essere condannati a morte, magari proprio da chi il giorno prima sbandierava la pace tra i popoli. Pace tra noi no??

    Ciao
    Gioia

    Rispondi

  2. Mattia Cresta Dice:

    Ho dimenticato di specificare tra i punti che sono vicino alla causa NO TAV, con tutto me stesso. Forza Val Susa !!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    I NO TAV sono di destra o di sinistra? Cosa avrebbe detto Gaber? 🙂
    Per me sono di sinistra 😀

    Mattia Cresta

    Rispondi

    • Dario Sabbino Dice:

      Le cose fatte bene non hanno colore.
      Ricordiamoci che il fascismo è fuorilegge però. Che l’italia è per costituzione antifascista e nata dalla resistenza. STOP.

      Poi se vogliamo affrontare l’argomento violenza sono d’accordo con quanto scritto dal buon Mattia. L’antifascismo è un fenomeno che sta diventando sempre più violento e “integralista”. Io non ho 20 anni e non posso andare in giro incappucciato a caccia di fascisti, anzi ho paura di questi movimenti. Così come sono terrorizzato quando vedo delle teste rasate che… lasciamo perdere.

      Poi si parla di comunismo. Il comunismo è un ideale, una visione della vita, della società, non passa di moda, non è vecchio, non è superato. Ma chi è degno oggi di questo ideale?

      Anche i miei nonni erano comunisti, ma comunisti veri. Combattevano per i diritti fondamentali e per la dignità dei loro figli. Oggi le proprità sono altre, sono strumentali e politicizzate anche inconsapevolmente come hai giustamente riportato tu Mattia.

      Mi sono sempre chiesto una cosa e scusate tutti la schiettezza: cosa c’entra l’essere comunisti con il combatere la causa delle famiglie gay e delle adozioni gay? Soprattutto cosa c’entra l’essere comunisti con l’essere addirittura CONTRO le famiflie naturali (e che nessuno si nasconda dietro un dito perchè è cosi’).

      Allora grazie al tuo intervento sorge un problema. Quanti comunisti oggi si sentono solitari nel loro ideale e orfani?

      W LA SICERITA’

      Rispondi

  3. Stefanino Giliotta Dice:

    TANTI SALUTI A TUTTI – FANCULO AI FASCISTI

    Rispondi

  4. Marco Cutolo Dice:

    Nel nostro blog le visite di esponenti estremisti o integralisti sono davvero ridotte. Affrontiamo molti temi in modo, crediamo, coraggioso, ma con la giusta moderazione a apertura. Non siamo etichettabili, non tanto per i contenuti, ma perchè ci rifiutiamo di essere etichettati e marchiati da chiunque e in qualsiasi modo.

    Siamo persone libere, come il 99% dei nostri lettori.

    Rispettiamo chi lotta per un ideale e appoggiamo le lotte di molti movimenti. Non ci aspettiamo da ragazzi giovanissimi atteggiamenti moderati, sarebbe una pretesa fuori luogo. Ci piace lo spirito focoso dei giovani combattenti, ma la violenza contro le persone del popolo non la contempliamo, per nessuna ragione.

    Chi ha orecchie per intendere intenda.

    Un saluto a tutti i nostri lettori

    Marco Cutolo – Redazione

    Rispondi

  5. Mattia Cresta Dice:

    Fermi tutti, non agitatevi 🙂
    Oggi è il giorno del mio articolo 🙂

    PACE E AMORE… DOMANI RICOMINCIANO LE MAZZATE AHAHAHAHAHAHAHAHAH

    Rispondi

  6. Ciro Dice:

    Mi pare un discorso qualunquista. È vero che storicamente comunismo e fascismo hanno dato vita a regimi dittatoriali e contraddistinti dal “pensiero unico”. Però non dimentico che tra i partigiani, molti erano comunisti. E che hanno contribuito a liberare questo paese dalla feccia del fascismo.
    A proposito di aborto. Sinceramente non riesco a vederci una “piaga” così terrificante, specie se penso che – oggi – è una pratica regolamentata dalla legge. Preferiresti si tornasse agli aborti clandestini? E mi domando dei milioni (quelli sì) di bambini che muoiono di Aids e/o denutrizione in Africa, non gliene frega piú niente a nessuno?

    Rispondi

  7. e cigarette Dice:

    It’s a nice helpful section of information and facts. I am glad which you contributed this convenient info along with us. You need to stay united states advised like that. Thanks for giving.

    Rispondi

Trackback/Pingback

  1. ORA PARLO IO: autorità di Pistoia ingannate dal Giudice di Pace | Pensare Liberi News - 22 dicembre 2011

    […] ORA PARLO IO: allora dottore, sono di destra o di sinistra?! […]

  2. ORA PARLO IO: Giornalismo alternato, giornalismo alterato. Spegnete le TV, stracciate i giornali! | Pensare Liberi News - 19 gennaio 2012

    […] ORA PARLO IO: allora dottore, sono di destra o di sinistra?! […]

  3. Cappucetto Rosso e il terrorismo ideologico del pensiero omologato | Pensare Liberi News - 26 gennaio 2012

    […] ORA PARLO IO: allora dottore, sono di destra o di sinistra?! […]

  4. ORA PARLO IO: A proposito di Martone e di sfigati | Pensare Liberi News - 26 gennaio 2012

    […] ORA PARLO IO: allora dottore, sono di destra o di sinistra?! […]

  5. Il giorno della memoria sionista | Pensare Liberi News - 27 gennaio 2012

    […] ORA PARLO IO: allora dottore, sono di destra o di sinistra?! […]

  6. Movimento dei Forconi di tipo 1 – Morsello – LE ANALISI CHE NESSUNO HA IL CORAGGIO DI FARE | Pensare Liberi News - 1 febbraio 2012

    […] ORA PARLO IO: allora dottore, sono di destra o di sinistra?! […]

  7. ORA PARLO IO: Libro di Altan nelle scuole primarie – Famiglia perfetta è coppia gay con figli | Pensare Liberi News - 2 febbraio 2012

    […] ORA PARLO IO: allora dottore, sono di destra o di sinistra?! […]

  8. Movimento dei Forconi di tipo 2 – Ferro, Scarlata – Da lunedì niente benzina fuori dalla Sicilia | Pensare Liberi News - 3 febbraio 2012

    […] ORA PARLO IO: allora dottore, sono di destra o di sinistra?! […]

  9. ORA PARLO IO: La Grecia di oggi è l’Italia di domani. Tutti lo sanno, ma nessuno reagisce | Pensare Liberi News - 9 febbraio 2012

    […] ORA PARLO IO: allora dottore, sono di destra o di sinistra?! […]

  10. Il fanatismo ideologico e quei milioni di morti uccisi due volte | Pensare Liberi News - 11 febbraio 2012

    […] ORA PARLO IO: allora dottore, sono di destra o di sinistra?! […]

  11. ORA PARLO IO: La Sinistra e l’Europa – Prima parte | Pensare Liberi News - 23 febbraio 2012

    […] ORA PARLO IO: allora dottore, sono di destra o di sinistra?! […]

  12. ORA PARLO IO: La Sinistra e l’Europa – Seconda parte | Pensare Liberi News - 24 febbraio 2012

    […] ORA PARLO IO: allora dottore, sono di destra o di sinistra?! […]

  13. SOVRANITA’ e DEMOCRAZIA | Pensare Liberi News - 20 marzo 2012

    […] ORA PARLO IO: allora dottore, sono di destra o di sinistra?! […]

  14. Vuoi sapere se sei vittima di terrorismo ideologico? | Pensare Liberi News - 11 settembre 2012

    […] ORA PARLO IO: allora dottore, sono di destra o di sinistra?! […]

  15. Dalai Lama o Benedetto XVI? Apple o Microsoft? Think different, be homologated! | Pensare Liberi News - 12 settembre 2012

    […] ORA PARLO IO: allora dottore, sono di destra o di sinistra?! […]

  16. Pensieri contromano – Il giardino di limoni | Pensare Liberi News - 13 settembre 2012

    […] ORA PARLO IO: allora dottore, sono di destra o di sinistra?! […]

  17. Il giudice AUTORIZZA l’aborto – I piccoli dettagli della nostra piccola democrazia | Pensare Liberi News - 27 settembre 2012

    […] ORA PARLO IO: allora dottore, sono di destra o di sinistra?! […]

  18. Il giudice AUTORIZZA l’aborto – La guerra dei dettagli nella nostra piccola democrazia | Pensare Liberi News - 27 settembre 2012

    […] ORA PARLO IO: allora dottore, sono di destra o di sinistra?! […]

  19. SOCIETA’ IPOCRITA – CASO SALLUSTI E DISCORSO A UN BAMBINO CHE NON NASCERA’ | Pensare Liberi News - 1 ottobre 2012

    […] ORA PARLO IO: allora dottore, sono di destra o di sinistra?! […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: