ORA PARLO IO: autorità di Pistoia ingannate dal Giudice di Pace

22 dicembre 2011

Malagiustizia, ORA PARLO IO


Benvenuti ad un nuovo appuntamento con lo spazio settimanale ORA PARLO IO, dedicato agli articoli dei lettori.

Questa settimana daremo nuovamente spazio a quello che oramai sulla rete viene conosciuto come “il caso Eva Polak”.

Si tratta dell’ennesimo caso di accanimento giudiziario nei confronti di una cittadina che denuncia comportamenti illeciti da parte di alcuni esponenti della Magistratura e relativi organi addetti alla perizia super partes, in questo caso, psichiatrica. Da mesi oramai analizziamo i documenti ufficiali che Eva Polak produce copiosamente.

I casi in cui un cittadino “ostinato” viene annientato usando l’arma della perizia psichiatrica rappresentano una prassi più diffusa di quanto non si sia portati a credere. Non ci addentreremo ulteriormente in questa spinosa questione in quanto ci siamo occupati più volte di questo caso. Chiunque abbia l’intenzione di approfondire i fatti, nei seguenti editoriali troverà molta documentazione anche in formato PDF per il download.

——————————————————————————————————————-

[La seguente email è pervenuta in redazione seguita da oltre 20 documenti allegati, tra cui fax, fotocopie, esposti, lettere legali, denunce e molto altro. Non essendo questa la sede per allegare così tanta documentazione, chi fosse interessato ad ulteriori approfondimenti può contattare direttamente la titolare all’indirizzo email indicato – NDR]

da Eva Polak – dott.epolak@virgilio.it

Rendo pubblico che nella provincia diPistoia vive una famiglia di origine estera che subisce dellediscriminazioni senza precedenti da parte delle Autorità eIstituzioni: Procura della Repubblica, Prefetto, Questore, i qualihanno portato a termine il progetto di estrometterla dalla societàcon azioni terribili.

Inoltro in allegato una denunciapubblica a carico di due dipendenti degli uffici del giudice di pacedi Pistoia, Simona Toni e Paolo Fusari, nonché del giudice di pace,avv. Chiara Guazzelli, i quali hanno SPUDORATAMENTE INGANNATO leIstituzioni della Provincia di Pistoia che volevano essere ingannate.Per coprire le loro menzogne, gli stessi si sono appropriati dellamia documentazione, affinché io NON possa dimostrare quanto loromentono coadiuvati dal presidente del tribunale, dai dirigenti, dagliufficiali giudiziari, dal procuratore della Repubblica.

I tre Mentitori hanno in mano i massimiOrgani della Magistratura, dello Stato e possono pretendere qualsiasicosa per il loro silenzio perché se parlassero chi li ha istruiti diMENTIRE coinvolgerebbero tanti magistrati fino alla Cassazione chi siprestano ad aggiustare certi processi.

Questa denuncia riguarda solo uno degliannelli che fanno parte della catena con la quale il procuratoredella Repubblica, Renzo Dell’Anno, mi ha tolto la parola e si èfatto diventare immune di essere punito per  i disservizi checonsapevolmente e dolosamente causa nella provincia diPistoia.

La Costituzione e la Legge gliriconosce solo la Funzione giudiziaria, ma il Dell’Anno si ècostruito il POTERE.

I tre soggetti qui denunciati hannoprostituito la loro funzione pubblica inserendosiperfettamente nella mafia giudiziaria, nella consapevolezza diNON essere puniti. Proprio perché hanno prostituito il loro ufficionell’interesse di chi avrebbe obbligo di punirli, ma NON lo fa (ilpresidente del tribunale di Pistoia, il procuratore della Repubblica,il procuratore generale, il presidente della Corte d’Appello, ilConsiglio giudiziario di Firenze, il procuratore generale dellaCassazione, la Corte dei Conti).

Questi Organi, addirittura, ingannanogli organi di sorveglianza, competenti a valutare l’operato di questimentitori che avrebbero tanto bisogno di una visitapsichiatrica approfondita per accertare se fossero in grado diassolvere la loro funzione pubblica, e con l’assistenza di un buoncriminologo.

Il Procuratore della Repubblica diPistoia, Renzo Dell’Anno, ha privatizzato il servizio pubblico dellaGiustizia per proteggere anche i suoi amici operanti pressol’Amministrazione comunale chi truffano la Comunità montecatinese dadecenni (vds inchiesta Astopoli che si è conclusa con laprescrizione dei reati per colpa dei magistrati e nessuno ne deverispondere).

Detto soggetto si avvale dei suoisubordinati affinché questi lo proteggano, imponendo a loro dimentire, di assumere comportamenti antigiuridici. Questa gente èdiventata ricattabile che a sua volta ricatta per sfuggireall’applicazione della legge penale.

Loro vivono con soldi RUBATI dalloStato. Sono colpevoli pure i loro familiari che vivono con quelreddito. Sono colpevoli anche chi premettono che questa gente operinella pubblica amministrazione.

Le Autorità chi mi leggono avrebberoobbligo di presentare istanza di procedimento per i reati diprocedibilità di ufficio, ma NESSUNO LO FA contro i magistrati cosìassumendo il comportamento mafioso di OMERTA’.

Qual’è il loro maggior diritto diNON ESSERE PUNITI per i reati gratuitamente commessi?

Inoltro questa email anche agliOspedali, agli Ospedali giudiziari psichiatrici, agli uffici dell’USLper tutelarmi pubblicamente nel caso che mi portassero via perapplicarmi il trattamento sanitario obbligatorio. NESSUNO e MAI èfinito in OPG per il reato di diffamazione ed è stato dichiaratototalmente incapace di intendere e volere, eccetto Eva Polak!!!

Già da ora, mi oppongo ad inettarmiqualsiasi psicofarmaco con la forza. Se i malati gravi possonorifiutare il trattamento necessario per la loro salute, anch’io ho lostesso diritto, visto che NON una volta gli psicofarmaci iniettaticausano la morte del paziente e portano alla vera incapacitàmentale. Esiste una sentenza recente della Cassazione secondo laquale l’incapace mentale NON poteva essere ricoverato in O.P.G..

A tal proposito allego il certificatodell’Ospedale di Pescia e il parere pro-veritate di un docenteuniversitario in psichiatria che mi ritengono capaci di intendere evolere e sono successivi alla perizia ordinata dal giudice di pace,con le stesse MENZOGNE che si è permesso di INGANNARE i Poteripubblici e con le stesse violazioni della legge che emergono dagliallegati.

Sarebbe moltointeressante a sapere perché il Signor Prefetto NON annulla leschede elettorali da me siglate dal 1999 e perché ho potuto apartecipare all’ultimo referendum se sono totalmente incapace diintendere e volere?

Non è possibile che NON esista unapersona onesta tra quelli che mi leggono.

IN ITALIA CI VOGLIONO LE TANGENTIPER AVERE GIUSTIZIA?

Dichiaro di aver presa visionedell’informativa ai sensi del D.Lgs.30/06/2003 n.196

Dott. Eva Polak – dott.epolak@virgilio.it

Altri articoli che ti potrebbero interessare:

DIVENTA NOSTRO FAN SU FACEBOOK E SOSTIENICI DIFFONDENDO

Software Magazzino Tracciabilità Big

Annunci
,

Informazioni su Luca Rivoli

Pensare di nuovo da persone libere per ritornare a essere liberi.

Vedi tutti gli articoli di Luca Rivoli

Iscriviti

Iscriviti al nostro feed RSS e ai nostri profili sociali per ricevere aggiornamenti.

Trackback/Pingback

  1. ORA PARLO IO: Giornalismo alternato, giornalismo alterato. Spegnete le TV, stracciate i giornali! | Pensare Liberi News - 19 gennaio 2012

    […] ORA PARLO IO: autorità di Pistoia ingannate dal Giudice di Pace […]

  2. ORA PARLO IO: A proposito di Martone e di sfigati | Pensare Liberi News - 26 gennaio 2012

    […] ORA PARLO IO: autorità di Pistoia ingannate dal Giudice di Pace […]

  3. ORA PARLO IO: Libro di Altan nelle scuole primarie – Famiglia perfetta è coppia gay con figli | Pensare Liberi News - 2 febbraio 2012

    […] ORA PARLO IO: autorità di Pistoia ingannate dal Giudice di Pace […]

  4. ORA PARLO IO: La Grecia di oggi è l’Italia di domani. Tutti lo sanno, ma nessuno reagisce | Pensare Liberi News - 9 febbraio 2012

    […] ORA PARLO IO: autorità di Pistoia ingannate dal Giudice di Pace […]

  5. ORA PARLO IO: La Sinistra e l’Europa – Prima parte | Pensare Liberi News - 23 febbraio 2012

    […] ORA PARLO IO: autorità di Pistoia ingannate dal Giudice di Pace […]

  6. ORA PARLO IO: La Sinistra e l’Europa – Seconda parte | Pensare Liberi News - 24 febbraio 2012

    […] ORA PARLO IO: autorità di Pistoia ingannate dal Giudice di Pace […]

  7. SOVRANITA’ e DEMOCRAZIA | Pensare Liberi News - 20 marzo 2012

    […] ORA PARLO IO: autorità di Pistoia ingannate dal Giudice di Pace […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: