Dieci gocce di Valium…


ottimismo-faccia-felice-lavagna

Stai calmo, stai attento, stai in campana. Non t’incazzare, non t’arrabbiare, non sudare (potresti puzzare), non dire cose che possono offendere! Non essere Odioso, non essere TEdioso, non essere disfattista, non protestare, non essere sempre contro. Perchè sei così esigente ? Ma cos’hai ? Ma cosa vuoi ? Dai, non fare il difficile! Non lanciare sguardi di sfida! Non lamentarti. Smettila di rompere i coglioni! Hey! Stay choosy, stay easy, reeeelax!!

Sii tranquillo, calmo. Sii ragionevole, aperto, altruista, accogliente, tollerante. Sii positivo. Sii sempre aggiornato, sii sempre informato, vestiti alla moda, fatti la barba ogni giorno, ama te stesso e chi ti sta intorno, sempre e comunque. Cerca sempre il lato positivo, cerca sempre un compromesso. Sii buono. Cerca di essere un buon cittadino, paga sempre le TUE tasse e rispetta tutti a prescindere. Cerca sempre, per quanto ti è possibile, di essere un giusto.
Rilassati, quindi. Non c’è nessun problema. Non esiste nessun complotto. La gente ti ama per quello che sei.

Hai capito ?

Bene!

Vedi ? Bravo! In fondo sì che sei un uomo vero.

A proposito, se continui ad avere ancora quel mal di testa, quel fastidio allo stomaco, quello stato d’ansia che precede strani pensieri su “qualcosa” che non va e che ti rende insoddisfatto, ma non riesci a spiegarti il perchè nonostante in realtà tu conduca una vita favolosa che in altre parti del mondo si sognano letteralmente, una vita piena di soddisfazioni, se ti senti ancora così e non sai darti una risposta, prenditi dieci gocce di Valium.Valium

Stasera, dopo che finisci di cenare, spegni quel tuo cervello così stressato e giocherellone, rilassati guardandoti il TUO telegiornale, poi porta fuori l’immondizia e fai fare una passeggiata al cane di TUA moglie che sicuramente vorrà fare la pipì. Ma porta con te anche sacchettino e palettina, sai com’è ? Anche i cani hanno le loro esigenze.

Ora, abbassa quello sguardo, fammi un bel sorriso, china la testa e voltati. E se proprio ci tieni, puoi anche abbassare le mutande, così ti spiego ancora meglio come funziona la vera libertà e la vera democrazia.

Annunci
,

Informazioni su Giovanni Mole'

Non sono un giornalista, non sono nemmeno laureato, ho un’istruzione mediocre perché mediocre è stata la mia carriera scolastica. Però, come tantissime altre persone di questo strano pianeta, ho molte cose da dire, perché penso tanto, mi interrogo su moltissime questioni, più o meno importanti, e quindi cerco avidamente delle risposte. Sono molto passionale e ho molte passioni e interessi. Sono informato più o meno su tutto quello che mi circonda, la realtà del mio tempo. Realtà che faccio fatica ad accettare e che mi provoca un certo disagio. Mi piace comunicare, parlare (scrivere in questo caso) se ho delle cose concrete da dire, pensieri sensati da tirar fuori. Diversamente, se ho dubbi o ignoranza, preferisco il silenzio. Meglio ascoltare. Non sono un uomo di fede, lo sono stato. O credevo di esserlo. Ma rispetto (anzi, invidio) profondamente chi ha fede, chi crede che ci sia un Dio che ancora non si sia stancato di noi. Quindi non mi piace il pregiudizio, sotto qualunque forma. Ho rispetto delle opinioni altrui, anche di quelle che avverso nel modo più acceso, ma se non sono d’accordo su una cosa non vuol dire che non sia pronto a cambiare idea e ricredermi. Se lo ritengo giusto e necessario.

Vedi tutti gli articoli di Giovanni Mole'

Iscriviti

Iscriviti al nostro feed RSS e ai nostri profili sociali per ricevere aggiornamenti.

4 commenti su “Dieci gocce di Valium…”

  1. Luca Rivoli Dice:

    E’ uno degli articoli più belli che abbia letto ultimamente…
    Viene voglia di rileggerlo. Ha una progressione davvero geniale. Registro maledettamente adolescenziale. Una chicca! Non vorrei esagerare, ma sembra scritto da Stig Dagerman…

    Rispondi

  2. Michele Dice:

    All’inizio sembrava una presa in giro, poi riga dopo riga realizzi!!
    Come non essere d’accordo?

    Rispondi

  3. Laura Dice:

    Gli esempi di questo stile di vita possono essere infiniti. Si potrebbe anche dire “continua a cucinare, prepara una bella cenetta, il tuo matrimonio è meraviglioso… sorridi”

    Rispondi

    • Giovanni Mole' Dice:

      E’ vero, Laura. Infatti l’idiozia, l’insensibilità e la superficialità è quanto di più asessuato esista a questo mondo. L’unica cosa veramente ecumenica e democratica di madre natura. Purtroppo.

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: