Troppa immaginazione

1 ottobre 2014

Cultura e Società


savinio-il_sogno_di_achille

– “Mestre: Troppi debiti, ristoratore 43enne si suicida impiccandosi nella sua pizzeria”

– “Calabritto: 53enne padre di tre figli si suicida impiccandosi nella cantina di casa”

– “Strozzato dalla crisi, imprenditore si toglie la vita in un capannone”

 

Eh già!

Vedo all’orizzonte orde di umani italioti ai piedi di Palazzo Chigi con il bastone in mano, con cartelli pieni di scritte irriverenti, stirati per terra a protestare.

Vedo una moltitudine di genti, di ogni paese e di ogni ordine sociale o classe, che viene a chiedere giustizia per questi poveri disgraziati, eroici caduti della quotidiana guerra della sopravvivenza.

Vedo scene di violenza nelle strade, auto date alle fiamme, bidoni rovesciati, vetrine infrante. Le forze dell’ordine in assetto antisommossa hanno evidenti difficoltà a contenere la folla inferocita arrabbiata e spazientita e chiede giustizia per l’ennesimo omicidio di stato!

Vedo l’indignazione dilagante in tutti i settori della società civile, giornali che non parlano d’altro, televisioni e tolc sciou che ci bombardano di inchieste scottanti.

Vedo un gruppo di dirigenti accusati di corruzione barricati nelle proprie case in attesa di essere condotti in un’aula giudiziaria!

Vedo politici in difficoltà, dimissioni a catena. Immagino, il Presidente che esorta il popolo a …”non cadere nelle tentazioni dell’ira, a non farsi trascinare nel vortice del giustizialismo e a non farsi sopraffare dai rigurgiti di nazionalismo imperante e strisciante! In definitiva, a non farsi ingannare da chi fomenta azioni indecorose e propina dottrine senza prospettive, lontane dalla legalità e dal progetto democratico di piena integrazione europea!!”

Vedo che il nostro Presidente non disdegna mai una parola di conforto per il suo popolo provato. Bene, probabilmente ci penserà l’Europa a mettere tutto a posto. Secondo lui.

Immagino così tante cose che quasi quasi mi creo una realtà virtuale, tutta mia. Una dissociazione volontaria dalla realtà è quello che ci vuole. Chissà che non guadagni pure le attenzioni di qualche bella psicologa.

Annunci
, , , , , ,

Informazioni su Giovanni Mole'

Non sono un giornalista, non sono nemmeno laureato, ho un’istruzione mediocre perché mediocre è stata la mia carriera scolastica. Però, come tantissime altre persone di questo strano pianeta, ho molte cose da dire, perché penso tanto, mi interrogo su moltissime questioni, più o meno importanti, e quindi cerco avidamente delle risposte. Sono molto passionale e ho molte passioni e interessi. Sono informato più o meno su tutto quello che mi circonda, la realtà del mio tempo. Realtà che faccio fatica ad accettare e che mi provoca un certo disagio. Mi piace comunicare, parlare (scrivere in questo caso) se ho delle cose concrete da dire, pensieri sensati da tirar fuori. Diversamente, se ho dubbi o ignoranza, preferisco il silenzio. Meglio ascoltare. Non sono un uomo di fede, lo sono stato. O credevo di esserlo. Ma rispetto (anzi, invidio) profondamente chi ha fede, chi crede che ci sia un Dio che ancora non si sia stancato di noi. Quindi non mi piace il pregiudizio, sotto qualunque forma. Ho rispetto delle opinioni altrui, anche di quelle che avverso nel modo più acceso, ma se non sono d’accordo su una cosa non vuol dire che non sia pronto a cambiare idea e ricredermi. Se lo ritengo giusto e necessario.

Vedi tutti gli articoli di Giovanni Mole'

Iscriviti

Iscriviti al nostro feed RSS e ai nostri profili sociali per ricevere aggiornamenti.

2 commenti su “Troppa immaginazione”

  1. Rosa Mannettarosa Dice:

    Bello……il “pezzo”.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: