archivio | 18 dicembre 2015

Natale: dolci memorie e verità infinite.

18 dicembre 2015

0 commenti


Pubblico questa lettera giunta in redazione: “Mi chiamo Hanna, sono laureata in Geologia. In Nigeria la mia vita è diventata difficile. Spiego che cosa sia l’Islam. Ho scelto di non portare il velo. Dio per me è una guida. Spiego anche perché ora il terrorismo, si sta sviluppando. Gli Americani e gli europei, sono anni […]

Continua a leggere...