UN MARE DI POESIA di Rosa Mannetta

29 aprile 2019

Cultura e Società


 

Il prossimo 15 Giugno 2019, con inizio alle ore 16, presso il Teatro del Lido di Ostia ( Roma ) si svolgerà la premiazione della X edizione del Premio Internazionale di poesia per bambini e ragazzi UN MARE DI POESIA. Il Premio gode del Patrocinio delle Biblioteche di Roma e del Comune di Cetara ( SA ). Migliaia di testi giunti in segreteria hanno confermato il valore artistico-culturale del concorso, totalmente gratuito e libero nella partecipazione, e l’interesse sempre crescente dei più giovani verso la poesia. La Giuria, composta dal giornalista Rai e scrittore Gianni Maritati, dalla poetessa Bice Sabatini, dalla poetessa e psicologa Simona Pasquali, dall’insegnante Maria Clemente e dall’esperto in comunicazione Claudio Borzi, ha selezionato con cura e passione le poesie che animeranno il giorno della finale. Ecco i piccoli poeti, le piccole poetesse e le classi che verranno premiate il 15 Giugno:

 

Per i componimenti individuali

 

Giuseppe BANDIERA – Augusta ( SR )

Iole BASIRICO’ – Erice ( TP )

Alessandro CASADEI – Genzano ( RM  )

Sofija DJUKIC – Podgorica ( Montenegro )

Sara FACHIN – Monaco di Baviera ( Germania )

Maria GASTALDI – Cafasse ( TO )

Giada GATTUSO – Cremona

Valerio GENTILE – Roma

Alice GIAMBINI – Prato

Emilia LOMBARDI – Monaco di Baviera ( Germania )

Arianna MARZI – San Bartolo ( RA )

Mariana MEISSNER – Monaco di Baviera ( Germania )

Gianmaria MONTANO VIGORITO – Moio della Civitella ( SA )

Ines OBRADOVIC – Pola ( Croazia )

Ivan OBRADOVIC – Pola ( Croazia )

Raphael ODEOSAGIE – Prato

Lorelai Marina PANAGIOTAKI – Atene ( Grecia )

Greta PARRONCHI – Firenze

Rolando PERRI – Cosenza

Victoria  QUINONEZ– Genova

Miguel ROMERO TORRES – Madrid ( Spagna )

Youssef SAID – Modena

Marco SCORDO – Torreglia ( PD )

Maria SOFIKITI – Atene ( Grecia )

Giuliana SOPRANO – Atene ( Grecia )

Asia TESTA – Nembro ( BG )

Sara TOMIC – Podgorica ( Montenegro )

Kezirian VARTAN – Verona

Ettore Alessandro Valerio VELLUCCI – Roma

 

 

Per i componimenti di classe

 

Classe VB I.C. ” Sant’Andrea ” plesso A.Moro – Biassono MB

Classe VB Scuola Primaria ” Pascoli ” – Modena

Classe IVA Scuola Primaria ” C.Battisti ” – Portoferraio LI

Classe IVA Scuola Primaria di Taurano ( AV ) ( I.C. “ B.Croce”-Lauro )

Classe IF Scuola Secondaria ” G.Capua ” – Melicuccà RC

Classe IVD Scuola Primaria ” Acri ” – Bologna

 

A rendere ancora più preziosa la giornata di premiazione ci penseranno i mitici JALISSE che, in qualità di Testimonial d’Eccezione del Premio, saranno presenti per omaggiare i piccoli artisti e presentare le loro stupende canzoni. Un evento nell’evento, uno spettacolo da non perdere assolutamente. Presenteranno l’evento ALDO MARINELLI e WILLIAM FELIZIANI.

INGRESSO GRATUITO

Annunci

Informazioni su Rosa Mannetta

Mi chiamo Rosa Mannetta e sono una malata di cancro in follow-up dal 2008. Ho affrontato la chemioterapia a bersaglio molecolare e, dopo cure devastanti, sono qua a raccontare situazioni inenarrabili. Insegno lingua italiana agli stranieri. Assumo dei farmaci che mi rendono stanca, con una notevole astenia e spesso mi devo assentare, con la decurtazione dello stipendio, come tutti i dipendenti pubblici. Ciò mi succede perché le commissioni mediche non mi hanno riconosciuto l’art. 33 della legge 104 del 1992 . I miei amici malati di cancro mi hanno detto che devo segnalare la situazione dell’abbandono in cui viviamo, della dignità negata, dei pregiudizi espressi e non, della mancanza di affetto delle persone che dovrebbero esserci vicine. E’ da tempo che descrivo questa situazione, ma sono una voce che muore nel deserto delle coscienze, delle sensibilità inermi. Noi malati sopravvissuti, siamo dei naufraghi in balia del vento, su una zattera improbabile. Siamo in un periodo di grande crisi istituzionale, ma noi non possiamo essere cittadini di un Paese che non considera le nostre rivendicazioni. Forse ho sbagliato a sottopormi alla polichemioterapia e a 40 sedute di radioterapia... Chissà…Forse, come diceva Ugo Foscolo, il sepolcro, mi "rappresenta e ci rappresenta". Mi viene un dubbio: "Sarebbe stato opportuno diventare un cadavere in una bara?". Ero candidata a morire! Forse una lapide è più efficace. Lo dico e ne sono convinta. Sopravvivere ad un cancro...forse è stato uno svantaggio assoluto. LO RIBADISCO: è stato uno svantaggio assoluto.

Vedi tutti gli articoli di Rosa Mannetta

Iscriviti

Iscriviti al nostro feed RSS e ai nostri profili sociali per ricevere aggiornamenti.

One Comment su “UN MARE DI POESIA di Rosa Mannetta”

  1. Luisa Dice:

    Un concorso molto interessante. E’ bello stimolare i giovani alla poesia e all’arte

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: